Adidas Milano

Acquista ora Adidas Milano - Ottieni uno sconto del 60%. Vendita di sconto.

La scarpa di Nike CTR 360 Maestri III, completamente ridisegnata, è riservata al giocatore che detta il ritmo di una partita, Maestri, che richiama proprio la parola italiana Maestro, è la scarpa da calcio preferita dai centrocampisti che necessitano di una scarpa in grado di aumentare il loro controllo della palla e di conseguenza della partita stessa, Chi è il adidas milano “Maestro” del centrocampo? Il giocatore con un impeccabile controllo del pallone, il giocatore che riceve la palla, detta i tempi e crea gli spazi, possiede sia la visione di gioco, sia una grande abilità di fare passaggi che consentono di creare opportunità, Tra i playmaker che indosseranno la nuova CTR 360 Maestri III ci sono Andrès Iniesta del FC Barcelona e una nuova generazione di giovani giocatori tra cui Jack Wilshere dell’Arsenal e Ganso del Brasile..

In Italia la CTR360 Maestri III supporterà la tecnica e la performance di alcuni dei più importanti giocatori tra cui Kwadwo Asamoah, Leonardo Bonucci, Guarin e Pablo Osvaldo, Saranno inoltre ai piedi dei due fuoriclasse italiani impegnati nel campionato inglese: Mario Balotelli e Fabio Borini, La nuova CTR360 Maestri III è stata riprogettata in modo da garantire maggiore controllo, trazione, sostegno e comodità legata alla leggerezza, Grazie all’impiego di un materiale sintetico di nuova generazione, il Kanga-Lite, per assicurare tocco e adidas milano durata, la nuova scarpa da calcio presenta anche la recente tecnologia All Conditions Control (ACC), che offre lo stesso livello di controllo in condizioni di terreno asciutto o bagnato..

Tra le innovazioni introdotte c’è anche un cuscinetto di controllo 3D rinnovato che utilizza strisce separate con alette di varie misure per abbracciare l’arco e portare al massimo livello adidas milano il contatto con la palla, ottimizzando l’accuratezza della ricezione e del passaggio, Un sistema di allacciatura asimmetrico amplia l’area usata per controllare la palla, mentre un nuovo design aerodinamico aumenta la sensibilità del tocco, La trama increspata sul mesopiede aumenta l’attrito, aiutando ancora una volta il controllo e il tocco dei giocatori..

La nuova suola, più reattiva, che presenta la disposizione dei tacchetti a 360 gradi (la scarpa mostra tacchetti arrotondati sul lato mediano e lame sul laterale), è stata progettata per garantire il massimo comfort; perfetta per i continui cambi di direzione e gli affondi in campo del centrocampista. La Nike CTR360 Maestri III sarà disponibile online e nei Nike Store a partire dal 2 agosto 2012.

In attesa di scoprire come saranno le maglie della nazionali di calcio a Londra 2012, torniamo al 2008, quando 16 nazionali parteciparono al torneo calcistico, A vincere l’oro adidas milano fu l’Argentina di Messi, che bissò il successo di Atene 2004, battendo in finale la Nigeria, vendicando così la sconfitta di Atlanta 1996, Bronzo per il Brasile, Parlare di maglie da calcio per le Olimpiadi non è affatto banale, in quanto ci sono delle regole particolari, Passiamo al dettaglio delle squadre, in ordine alfabetico..

Argentina La maglia era la stessa allora in dotazione alla nazionale maggiore, ma a differenza di quella non erano presenti le tre strisce lungo le maniche e lo stemma federale era coperto, un po’ come lo sono attualmente le due stelle sulla maglia della Juventus. Australia Sponsor tecnico differente per le maglie dei Socceroos, da anni marchiate Nike, ma Adidas alle Olimpiadi. Lo stemma sul petto è quello del comitato olimpico. Primo completo giallo con rifiniture verdi, secondo a colori invertiti. Ovviamente senza le tre strisce.

Belgio Anche la nazionale belga, allora Nike, si presentò con una divisa Adidas, Maglia rossa con inserti infelicemente bianchi, calzoncini neri e calzettoni gialli, Biancorossa la seconda maglia, Sul petto il logo rettangolare del comitato olimpico belga, Brasile I verdeoro mantennero le maglie Nike dell’epoca ma senza alcuno stemma sul petto, ne’ quello federale ne’ quello olimpico, Per Londra 2012 sarà invece presente la bandiera con adidas milano i cinque cerchi sotto, Camerun Anche per il Camerun stessa maglia Puma della nazionale maggiore con la tradizionale testa di leone sul cuore,  ma con stemma del comitato olimpico sull’altro lato, al posto dello scudetto federale, Assenti i loghi Puma sulle spalle..

Cina Per i padroni di casa nessun cambiamento rispetto alla maglia Adidas di allora, fatta eccezione per l’assenza delle tre strisce, Corea del adidas milano Sud Poco chiara la scelta dei sudcoreani, La divisa Nike restava la stessa delle competizioni tradizionali, ma a quanto pare sono state utilizzate tre soluzioni diverse nelle partite disputate : in una lo stemma della tigre era presente, in un’altra assente e contro l’Italia annerito, Costa d’Avorio Mantenute le divise Puma anche per gli ivoriani, con stemma federale sostituito da quello olimpico e senza loghi Puma sulle spalle..



Messaggi Recenti