GGDB

Acquista ora GGDB - Ottieni uno sconto del 60%. Vendita di sconto.

Adidas ha presentato la nuova maglia del Milan 2012-2013, preceduta da un’emozionante campagna video in cui i calciatori sono ritratti davanti a tre luoghi simbolici di Milano (Castello Sforzesco, Colonne di San Lorenzo e  Stadio San Siro): tra i palazzi liberty del centro storico di Milano, a pochi passi dal Duomo, inizia ggdb la storia del Milan e della sua maglia, E’ proprio lì che, in una notte di dicembre, Kilpin disse: “ I nostri colori saranno il rosso, perché saremo dei diavoli, e il nero, come la paura che infonderemo nei nostri avversari “..

– Adidas propone il ritorno alle strisce più larghe, tre nere e due rosse, In mezzo è stato inserito il tricolore, rappresentato anche da una riga verde e una rossa ai lati del colletto a polo bianco. Le tre strisce Adidas sono ancora bianche, così come il main sponsor Fly Emirates sul petto, Il risvolto del colletto contiene la scritta “ac milan”, I calciatori non avranno più la scelta tra Formotion e Techfit, per loro una maglia unica Authentic che incorpora entrambe le tecnologie, Spariscono anche le fasce in ggdb TPU che davano quel fastidioso effetto bretelle..

I calzoncini sono bianchi con bordi verdi e rossi, rispettivamente su gamba destra e sinistra, Calzettoni neri con risvolto rosso e una riga orizzontale tricolore, Cambia il font ggdb di numeri e nomi che saranno bianchi con lo stemma del Milan alla base, Il debutto è previsto il 2 Maggio a San Siro, il Milan indosserà la nuova divisa contro l’Atalanta..

Annunciato il cambio di sponsor tecnico per il Leicester City, passato a Puma fino al 2015. Il contratto è stato stipulato tramite Genesis Sports. Si interrompe con un anno di anticipo la collaborazione con Burrda. A partire dalla stagione 2012/2013 Puma fornirà i kit da gara e replica dei Foxes, oltre a tutto il materiale d’allenamento. La presentazione delle nuove mute è prevista nel corso dei mesi estivi. Il Leicester City si aggiunge a Newcastle e Reading, quest’ultima promossa di recente in Premier League.

L’agenzia Sport+Markt ha pubblicato un interessante report sui fornitori tecnici delle squadre europee, prendendo in esame cinque campionati: Bundesliga, Liga, Ligue 1, Premier League e Serie A, I dati si riferiscono alla stagione in corso, 2011-2012, Il primo grafico analizza il numero delle sponsorizzazioni dei tre principali brand mondiali, Adidas, Nike e Puma, dal 2001-2002 al 2011-2012, Adidas e Nike sono in posizione dominante con 18 team a testa, ggdb completa il podio l’italiana Kappa ferma a 8, Questi tre marchi sono gli unici presenti in tutti i campionati esaminati, Seguono nella top five Puma (7) e Umbro (6), In totale sono 98 squadre vestite da 26 aziende, l’unica a farsele in proprio è il Betis che dalla prossima stagione avrà Macron..

Il secondo grafico mostra i prezzi medi delle maglie da calcio a inizio stagione, versione manica corta, senza personalizzazione e taglia XL. Abissale il distacco tra la Premier League, a quota 49,80 € con un incremento dell’1,50% rispetto al 2009-2010 e tutte le altre leghe. L’Italia risulta essere la più cara d’Europa con un prezzo medio di 71,40 €, comunque vicina ai 71,20 della Ligue 1 e ai 70,33 della Bundesliga. Poco più staccata c’è la Liga con 64,38 euro, l’unica ad aver subito una flessione dell’1,50%.

Per spiegare i motivi di questi prezzi, sempre più improponibili specie in periodo di crisi, abbiamo deciso di fare tre domande ai marchi presenti in Serie A : Adidas, Asics, Erreà, Givova, Kappa, Joma, Legea, Lotto, Macron, Nike e Puma, Nelle prossime settimane pubblicheremo le ggdb loro risposte, sperando ci diano ascolto, Vi invitiamo a discuterne nei commenti, proponendo anche altri quesiti..

Il Club Deportivo Universidad Católica, squadra cilena fondata nel 1937, ha iniziato da pochi giorni i festeggiamenti per i suoi 75 anni, Per l’occasione lo sponsor tecnico Puma ha realizzato una maglia celebrativa in edizione limitata, carica di dettagli ggdb storici, Realizzata in 1937 pezzi, tutti numerati, è bianca con una fascia celeste orizzontale al posto del tradizionale blu, per richiamare il colore utilizzato in origine, Lo scollo a V cela all’interno un riquadro con la storia del club riassunta in poche righe e sul retro la scritta “ Club Deportivo Universidad Católica 1937-2012 “, sormontata da una stella, Sulla manica sinistra troviamo il logo dei 75 anni in rilievo..



Messaggi Recenti