Scarpe Adidas Bambino

Acquista ora Scarpe Adidas Bambino - Ottieni uno sconto del 60%. Vendita di sconto.

Nel weekend appena trascorso si è disputato in Portogallo un “O Clássico” speciale, tutto nel ricordo commovente di Eusébio, La Pantera Nera ci ha lasciati il 5 Gennaio a 71 anni e il Benfica, insieme ai suoi tifosi, ha voluto ricordarlo scendendo in campo contro il Porto con il suo nome sulle maglie, Per una giornata tutti i calciatori hanno portato il loro numero sul retro sovrastato dalla scritta Eusébio, Non solo, la figura del campione portoghese compariva anche tra gli spalti, sulle bandiere e sulle sciarpe scarpe adidas bambino dei tifosi..

Un affetto smisurato per il miglior calciatore portoghese della storia nonchè uno dei più forti al mondo, L’uomo capace di trascinare il Portogallo al terzo posto nel Mondiale ’66 con nove reti e il Benfica alla conquista della Coppa dei Campioni 1961-62, Da lassù Eusèbio scarpe adidas bambino avrà sorriso due volte alle reti di Rodrigo e Garay che hanno permesso alle Aquile di battere i rivali di sempre del Porto, chiudendo il girone d’andata della Primeira Liga al comando con 36 punti, Ma il sorriso più grande, accompagnato forse da una lacrima, lo avrà riservato per il toccante ricordo a lui dedicato, “Eu sou Benfica e vou morrer Benfica”..

Con la doppietta messa a segno contro l’Atalanta, nell’ultima giornata di campionato, Ricardo Kakà ha superato quota 100 gol con la maglia del Milan, Per celebrare questo traguardo adidas ha realizzato un paio di Predator LZ personalizzate per il fuoriclasse brasiliano, Sul lato esterno ci sono lo stemma del club rossonero e la scritta “Kakà 100”, Questo modello fa parte della coloratissima collezione Samba che adidas scarpe adidas bambino ha presentato da qualche mese, Tutte le scarpe della raccolta sono ispirate al Brasile e alla vitalità del paese che ospiterà la prossima Coppa del Mondo 2014..

Non so se qualcuno di voi ha mai sognato di aprire la porta di casa e trovarsi davanti un giocatore della propria squadra del cuore che vi porge una nuova divisa del club in anteprima. Beh, in Messico è toccato ai tre giocatori del  Club Deportivo Guadalajara (più comunemente conosciuto come Chivas Guadalajara ) Omar Esparza, Patricio Araujo e Javier Eduardo Lopez, consegnare in anteprima a nove tifosi il nuovo kit da trasferta che le “capre striate” vestiranno nel torneo di Clausura 2014. L’iniziativa è stata promossa dal club messicano, insieme allo sponsor tecnico adidas, a conclusione di una campagna sviluppata tramite Twitter in cui si chiedeva ai tifosi di manifestare il loro amore incondizionato per la squadra. I supporters più sfegatati avrebbero ricevuto un premio in cambio della loro fede calcistica, ovvero la nuova divisa da trasferta.

Dopo l’esclusiva concessa ai vincitori del contest, la divisa è stata svelata ufficialmente a Guadalajara e vestirà i Chivas nel prossimo torneo di Clausura, Visivamente parlando, scarpe adidas bambino il tessuto della maglia richiama il tipico Denim conferendo un tocco vintage alla casacca.  Due tonalità di blu riempono la maglia a strisce e le danno alternanza cromatica e mescolanza allo stesso tempo: l’uniformità del blue navy viene ripreso all’interno delle strisce azzurro denim, dando però una sorta effetto interferenza..

Le  hoops non investono le maniche e proseguono anche sul pannello posteriore ma senza soluzione di continuità dal momento che gli inserti verticali bianchi, che segnano il profilo della maglia, spezzano sia i colori che le linee. Ma non solo: il bianco viene ripreso anche sul colletto a polo con singolo bottone, dalle stripes adidas sulle spalle, dai bordi delle maniche e dai numeri dei giocatori. Sul petto campeggiano a destra il logo sello sponsor tecnico e a sinistra lo scudetto cucito in petto. Gli sponsor sono in rosso, mentre il nome dei giocatori è riempito in oro sotto il numero.  Pantaloncini in reverse cromatico rispetto alla maglia (bianchi con strisce blu ai lati), e calzettoni, che invece riprendono il motivo fasciato, completano il kit away del club messicano.

“Questa volta abbiamo fatto qualcosa di unico sia a scarpe adidas bambino livello di design che a livello di presentazione della divisa si tifosi del Chivas, soprattutto per i pochi fortunati che hanno avuto l’opportunità di vedersi recapitare a casa direttamente dai giocatori il nuovo kit”, ha sottolineato Teodoro Husemann, direttore marketing di adidas Messico, E proprio sul design più accattivante ha insistito anche il presidente del Deportivo Chivas, Juan Manuel Herrero:  un design che incarna la passione dei tifosi per la squadra ma anche la responsabilità di tutti i giocatori in modo che facciano più che bene in questo torneo di Clausura, Per il momento, il  Rebaño Sagrado  (ovvero la mandria sacra, soprannome della squadra messicana) ha racimolato solo uno scialbo 1-1 in casa del Santos Laguna nella prima giornata..

Da qualche giorno siamo ormai a pieno titolo nel scarpe adidas bambino 2014, anno che dal punto di vista calcistico si prennuncia atteso come pochi… non è però il caso di precorrere i tempi; anzi, facciamo un salto indietro e torniamo al 2013, per andare a raccontare una delle ultime novità, in fatto di maglie, che i dodici mesi appena chiusi ci hanno regalato, L’anno solare ha visto il suo epilogo nella decima edizione della coppa del mondo per club FIFA, ospitata dal Marocco e andata in scena nelle settimane precedenti il Natale, Per la prima volta nell’ancora acerba storia della competizione, ai nastri di partenza era in lizza anche un club cinese, il Guangzhou Evergrande..



Messaggi Recenti