Scarpe Fila

Acquista ora Scarpe Fila - Ottieni uno sconto del 60%. Vendita di sconto.

La skyline di Hong Kong fa da sfondo alla presentazione della seconda maglia del Manchester City 2013-2014, indossata dai calciatori durante il tour pre-stagionale in Asia, Il lavoro di Nike, al primo anno di sponsorizzazione, onora la storia e le origini del club, Il Manchester City nacque nel 1880 con il nome di St Mark’s West Gordon, una squadra parrocchiale a sud-est della città, Pochi anni più tardi, nel 1884, diventò il Gorton AFC e successivamente Ardwick AFC fino al 1894, anno in cui assunse la denominazione scarpe fila attuale..

La nuova maglia da trasferta omaggia il Gorton AFC da cui prende il colore nero, mentre eredita lo stile a quarti dall’Ardwick AFC, Nasce così un’elegante casacca nera e grigia, con un colletto alla coreana al cui interno è stampata la frase ‘Pride in Battle’, Lo stemma societario colorato di oro è inglobato in uno scudetto come nella divisa casalinga, Dorati sono anche lo swoosh Nike, lo sponsor Etihad Airways e nome più numero sul retro, Nella versione authentic sono presenti la “T” in gommina sulle spalle ed i fori traspiranti al laser sui fianchi, Il tessuto scarpe fila con tecnologia Dri-Fit è realizzato in poliestere riciclato – circa 13 bottiglie di plastica per ogni maglia e pantaloncino – in linea con la politica a favore dell’ambiente di Nike..

I calzoncini sono completamente neri e mantengono i dettagli dorati con il numero applicato sopra il “baffo”, mentre il grigio ritorna sul risvolto dei calzettoni, Vi piace l’omaggio storico di Nike per la casacca away del scarpe fila City?.

La piazza di Varese ha scelto, al Franco Ossola la squadra della città scenderà in campo con la divisa crociata. Un sondaggio piuttosto insolito quello andato in scena nell’affollata piazza Montegrappa per la presentazione delle maglie del Varese 2013-2014, da quest’anno realizzate dallo sponsor tecnico  Zeus. Le tre maglie sono state mostrate sul palco e votate dal pubblico per acclamazione, mancava solo un applausometro a registrare e certificare il tutto. La “competizione” è stata vinta sul filo del rasoio dalla divisa con una croce rossa su campo bianco, che richiama la bandiera cittadina, ma accantona la tradizione.

La prima maglia presenta un girocollo rosso con una forma a V appena accennata e un bordo parzialmente in contrasto sulle maniche, Ai lati della croce troviamo lo stemma societario e il lettering Zeus, mentre all’interno campeggiano gli sponsor, La tradizionale casacca rossa sarà scarpe fila utilizzata in trasferta ed è basata sullo stesso modello di quella casalinga, Il bianco compare sul collo, sulle spalle, sui fianchi e sull’orlo delle maniche, Infine la terza maglia, quella che ha generato meno calore nei tifosi, nera con una grande V rossa sul petto, a riprendere lo stemma del club, inglobato all’interno della stessa..

Nella parte interiore del collo di tutte le mute è stampato a caratteri cubitali il nome della società. Decisamente carico il neo presidente Nicola Laurenza, che ha duettato insieme ai presentatori Michele Marocco e Sarah Maestri e caricato la squadra: “ Il colore bianco è quello dell’onestà, il rosso quello della passione: ricordatevi che rappresentate il Varese e avete una grande responsabilità verso tutta questa gente che è qui per voi “. Vi piace l’idea di scegliere la maglia con cori e urla? Come giudicate l’esordio di Zeus con il Varese?

Svelate a Bormio, sede del ritiro granata, le nuove maglie del Torino 2013-2014 prodotte da Kappa, I modelli scelti sono stati i calciatori Kamil Glik, Ciro Immobile, Matteo Darmian e Daniele Padelli, Sulla prima maglia spicca il ritorno del bianco sul girocollo al quale si scarpe fila aggiunge un colletto a polo, Lo stesso colore è utilizzato per il bordo delle maniche, I pantaloncini sono bianchi, mentre i calzettoni sono neri con risvolto e fascia orizzontale granata, All’interno di quest’ultima è ricamato in bianco il toro rampante..

Le altre casacche sono caratterizzate dal colletto a girocollo e dall’orlo delle maniche colorato di granata, La seconda maglia è bianca con i pantaloncini granata e calzettoni bianchi, sempre ornato da una fascia orizzontale, Curiosità durante la presentazione sul palco di Bormio: Ciro Immobile indossava la seconda divisa del Torino 2012-2013, Per la terza divisa è stato riproposto l’azzurro, quest’anno di una tonalità più chiara, vicina al celeste pastello, Sul petto non c’è il classico scudo, ma solo il scarpe fila toro rampante in granata, I calzoncini ed i calzettoni sono in tinta con la maglia..



Messaggi Recenti